Ti racconto il mio parto #15

Se vuoi condividere con noi la tua esperienza, scrivici su:
Messenger @aminaodv
Instagram Direct @amina_odv
Email aminaodv@gmail.com

Buongiorno! Grazie innanzitutto ad AMINa per questa bellissima iniziativa! Da donna e da poco mamma è bellissimo sentirsi supportata e ascoltata!

Io durante la gravidanza ho cercato di prepararmi al meglio al parto e gli ultimi giorni li ho vissuti in ansia chiedendomi „cosa succederà? Come andrà?“. La mia ansia non è stata purtroppo „curata“ da nessuna ostetrica che invece la trattava superficialmente dicendomi „poi vedremo…“- io avrei tanto voluto che magari attraverso un Hypnobirthing si potesse curare..Poi allo scadere preciso dei giorni mi sono recata con mio marito alle 23 in clinica.. vi era un ostetrica di turno e una ginecologa.

Mi visitano e poi ci lasciano soli in sala parto venendo di tanto in tanto a controllare.. alle 3 ero dilatata a 8 cm ma alla bimba mancava ancora un po’ per essere giù. Alle 3:30 richiedo l’epidurale a basso dosaggio.. ero stanca, il sonno, la notte.. poi alle 5 entrano e iniziano a parlottare tra loro che non potevano più aspettare..

Volevano estrarre la bimba con la ventosa ma io mi sono opposta con tutta la forza e ho iniziato a spingere più forte che potessi con la ginecologa che premeva sulla mia pancia. Dopo 30 minuti è venuta fuori la bambina. Ma io provavo tanto dolore perché mi ero un po’ lacerata vicino al clitoride.. mentre mi ricucivano lo strappo percepivo il mio corpo dolorante mentre la mia bambina era sul mio petto.

La piccola è rimasta con me sempre nelle 24 ore seguenti ma io ero stanchissima.. erano 24 ore che non dormivo ed ero sola in camera perché mio marito non lo facevano stare.. avevo problemi ad allattare ma nessuno aveva tempo per me è pazienza.. a distanza di 24 ore dal parto decisi di mettere firma e uscire. Non volevo rimanere lì senza cure e amore. L’ultima cosa che mi fu detta “ lei ha avuto un parto naturale ma difficile.. esce a suo rischio e pericolo” 😞 io invece sentivo il mio corpo e mia figlia che volevano andar via e tornare a casa dove c’era amore e famiglia a supportarmi.

La cosa che ripetevo sempre durante il travaglio era “ mi sento , ti sento … non abbandonerò il mio corpo adesso”.

AMINa ODV

La nostra missione è quella di promuovere un parto consapevole, rispettato e positivo in Italia e nel mondo. Partiamo dal presupposto che al momento molte donne sono vittime di violenza ostetrica, oppure mancano di accesso ai servizi di assistenza di base. Attraverso attività di sensibilizzazione e di cooperazione allo sviluppo, AMINa mira a promuovere una diversa cultura del parto, che valorizzi le differenze e consideri partoriente e nascituro come soggetti e non come oggetti dell’azione.

Immaginiamo un mondo in cui il parto venga affrontato con la giusta consapevolezza e possa essere un momento positivo e trasformativo per la partoriente ed il nascituro. Un mondo in cui la vita ed il venire al mondo vengano valorizzati, così come il rispetto delle diversità e del percorso di vita di ognuna/o.

Crediamo che la diversità sia una ricchezza; crediamo nelle doti innate della partoriente e del nascituro nel momento del parto; crediamo che questo debba essere affiancato dalle opportunità offerte dalla medicina e che la nascita dovrebbe essere al centro di ogni agenda politica poiché riguarda l’intera umanità e non dev’essere relegata al solo universo femminile. Crediamo che il parto possa essere una straordinaria esperienza trasformativa.

Sostienici

Può interessarti anche

  • La Nursery - Szilvia Mosnar

Szilvia Mosnar – La Nursery

Giugno 24th, 2024|0 Comments

di Chiara Segrado - Presidente AMINa ODV "La nursery" di Silvia Molnar è un romanzo crudo e senza filtri sull'esperienza di diventare madri. La protagonista alterna il racconto dei vari momenti di questo processo, dal [...]

  • Ti racconto il mio parto - AMINa ODV

Ti racconto il mio parto #20

Giugno 18th, 2024|0 Comments

Ti racconto il mio parto #20 Se vuoi condividere con noi la tua esperienza, scrivici su: Messenger @aminaodv Instagram Direct @amina_odv Email aminaodv@gmail.com Ciao, sono Simona, il 6 maggio 2023 è [...]

Ti racconto il mio parto #19

Giugno 18th, 2024|0 Comments

Ti racconto il mio parto #19 Se vuoi condividere con noi la tua esperienza, scrivici su: Messenger @aminaodv Instagram Direct @amina_odv Email aminaodv@gmail.com Ho partorito quasi due mesi fa e ci [...]